Blog

Scopri i 5 Elementi connessi alle Stagioni

Da migliaia di anni, la filosofia cinese ritiene che la buona salute si basi sull’equilibrio di cinque elementi:

Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua

Ognuno di questi elementi corrisponde anche a una stagione, una fase della vita, un colore, un’emozione, ecc.

Conoscere come ciò abbia un riflesso nella nostra quotidianità, ci può aiutare a raggiungere una migliore armonia e stato di salute.

Primavera: Legno

Secondo la medicina tradizionale cinese, l’elemento associato alla primavera è il LEGNO.

In questa stagione bisogna aprirsi all’esterno, far crescere le proprie radici ed allo stesso tempo rimanere flessibili. Nel corpo, va dato focus alla colonna vertebrale, agli arti e alle articolazioni, ai muscoli, ai legamenti, ai tendini. Inoltre bisogna disintossicare il sangue, prestando così attenzione alle funzioni del fegato bevendo molti liquidi, mangiando cibi leggeri e crudi, evitando cibi fritti e alcool. E’importante anche un quotidiano esercizio fisico.

Estate: Fuoco

L’estate ha invece come elemento il FUOCO, simbolo del calore, del movimento e della trasformazione.

In questo periodo dell’anno è consigliato seguire una dieta equilibrata affinché l’intestino lavori in armonia per il bene del resto del corpo. Se si è carenti del fuoco come elemento, bisogna mangiare cibi riscaldanti: peperoni, burro, mais, ciliegie, riso basmati, zenzero,  ecc.. Invece se si ha un eccesso di fuoco bisogna nutrirsi di cibi rinfrescanti, quali mele, limoni, cetrioli, anguria, ecc.

E’ importante fare esercizi per il sistema circolatorio ed il cuore. Preziosi i momenti con amici e persone care, in quanto il fuoco è connesso all’attività sociale.

Fine estate: Terra

In questo periodo dell’anno, l’elemento TERRA porta a cercare un maggiore equilibrio in vista dell’autunno.

Nella medicina tradizionale cinese, questo elemento è collegato allo stomaco, alla milza, al pancreas, agli organi della digestione e della nutrizione. Come alimenti prediligere mele, cavoli, carote, datteri, fichi, uva, fagiolini, lattuga, latte, olive, pesche, pere, zucca, fagiolini, patate dolci, pomodori e noci, in quanto aiutano il pancreas a regolare la glicemia.

E’ importante inoltre mangiare lentamente e senza esagerare.  

Autunno: Metallo

L’autunno ha come elemento il METALLO in quanto esso simboleggia il processo e ciò che è stato prodotto.

Nel corpo, il metallo è collegato all’aria attraverso i polmoni. E’ importante nutrirsi in particolare con verdura e cereali integrali che aiutano la digestione e l’intestino. Alcuni cibi consigliati sono noci, pesce, pepe, senape, aglio, carote, patate, cipolla, banane, mango, zenzero, curry.

In questo periodo dell’anno bisogna riposarsi e cercare di evitare stress o fatica in particolare prima di andare a dormire.

Inverno: Acqua

In inverno l’elemento chiave è l’ACQUA. Esso nel corpo è collegato alla circolazione sanguigna, al sudore, alle lacrime, alla vescica, ai reni.

E’ consigliato coprire bene con gli indumenti il proprio corpo, in particolare la parte bassa della schiena. Inoltre vanno assunti molti liquidi e cibi caldi come zuppe. Indicati anche pesci e crostacei quali fonte di proteine in questo periodo dell’anno.

Per restare in movimento andrebbero praticati danza o yoga o Tai Chi.

Riuscire a prender confidenza con ogni elemento al fine di bilanciarne tutti e cinque è un lavoro lungo e complesso, ma che sicuramente porterà poi grandi risultati verso una maggiore consapevolezza ed armonia del proprio corpo e della propria mente.

Buone nuove scoperte!