La Rabbia cosa rappresenta e cosa manifesta?

Immagine da studiopsicoterapiasantarelli.com

La rabbia, come tutte le emozioni, si presenta per comunicare qualcosa, porta con sé un messaggio.

Quando essa bussa alle nostre porte, sentiamo un movimento, irrequietezza, nervosismo e continui pensieri che arrivano ad annebbiare la mente.

Anche a livello fisico subiamo delle alterazioni: la respirazione è più veloce, i battiti del cuore aumentano, la voce assume un tono più aggressivo, e così via dicendo.

Solitamente la rabbia arriva quando c’è un’alterazione del nostro equilibrio interno. Quando una o più persone e/o situazioni ci provocano dolore. E’ una risposta quando sentiamo nel profondo che qualcosa non va. E manifesta una grande energia, facendo perdere in quel momento la funzione cognitiva.

Ricordiamoci sempre che non vi sono emozioni buone ed emozioni cattive.

Le emozioni sono presenti in noi dalla nascita: gioia, tristezza, paura, rabbia, ecc. Esse ci accompagnano nel corso di tutta la Vita.

Dobbiamo però col tempo imparare a conoscerle e riconoscerle. Ascoltarle, dialogarci e poi accompagnarle in una direzione che può farci crescere.

Sicuramente quando si è sotto stress (ed oggigiorno succede sempre di più), si possono avere reazioni di rabbia repentine ed immediate. Come si dice basta una “goccia che fa traboccare il vaso”.

Reprimerla o far finta che non vi sia, può portare ad altri disagi, quali depressione o azioni compulsive.

Immagine da news.gallup.com

Qualora si arrivi a capire che la rabbia si presenta quando vi sono situazioni stressanti, può essere utile lavorare con varie tecniche, per esempio: prepararsi psicologicamente al momento che si dovrà vivere, ridurre l’importanza dell’evento e l’incertezza, visualizzare/ meditare, fare sport, coltivare hobby, ecc.

E’ molto importante anche riuscire a maturare un’attitudine positiva e cercare di vedere il lato favorevole delle cose, affrontando tutto con maggiore ottimismo ed entusiasmo.

Perché questa grande energia che sentiamo arrivare quando la rabbia si presenta, se ben indirizzata può essere una grande alleata, altrimenti può diventare un potete mezzo di distruzione o autodistruzione.

Ma ricordiamo che abbiamo sempre la possibilità di scegliere come indirizzare la nostra energia! Con un po’ di esercizio e applicazione :-)-

A presto! Ele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *